LA LEGGE 135/1990 COMPIE TRENT’ANNI

News pubblicata il 05/06/2020

Il 5 giugno 1990 entrava in vigore la legge sull’HIV-AIDS: la 135/1990
 
 
Il testo, redatto in piena pandemia, prevede un piano d’interventi urgenti in materia di prevenzione e lotta all'AIDS. Obiettivo principale era contrastare la diffusione dell’HIV/AIDS e garantire alle persone che ne sono colpite assistenza e cure. 
La legge veniva emanata dopo quasi un decennio dalla comparsa dell’HIV in Italia e fu per il nostro paese una conquista storica, dopo anni segnati non solo dalle tante morti per AIDS, ma anche da pregiudizi, stigma e intollerabili discriminazioni contro le persone con il virus.
La legge prevede infatti risorse e interventi adeguati al contrasto e alla diffusione del virus, ma anche censura espressamente le discriminazioni contro le persone sieropositive, a partire dal mondo del lavoro e contiene anche norme a tutela della loro privacy e dignità. 
La legge 135 è ancora una buona legge, tuttavia necessita oggi di adeguamenti ai cambiamenti intervenuti, ma la revisione dovrà avvenire senza mutarne l’intento originario.
Da tempo le Associazioni impegnate nella lotta all’HIV-Aids chiedono un confronto col Governo e il Ministro della Salute su questa priorità.
« Elenco news
Associazione Arcobaleno AIDS ODV Via Onorato Vigliani, 210135 Torino
Telefono
011 345757
Fax
328 5692656
Email
Contattaci via e-mail
Mappa
Mappa